MOVE in alternanza – Percorsi di mobilità in alternanza scuola-lavoro

Finanziati progetti per esperienze formative all'estero

Scopri tutti i progetti finanziati dalla regione veneto in ambito istruzione e formazione
Indice degli argomenti

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1914 del 29 novembre 2016

Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di percorsi di mobilità in sistema duale alternanza scuola-lavoro all’estero, che intende contribuire alla priorità d’investimento concernente il miglioramento dell’aderenza dei sistemi d’insegnamento e di formazione al mercato del lavoro, attraverso un più favorevole passaggio dall’istruzione al mondo del lavoro, il rafforzamento dei sistemi di istruzione e formazione professionale e il miglioramento della qualità, anche mediante meccanismi di anticipazione delle competenze, dell’adeguamento dei curricula, dell’introduzione e dello sviluppo di programmi di apprendimento basati sul lavoro, inclusi i sistemi di apprendimento duale e di apprendistato.

I percorsi di mobilità sono rivolti a studenti degli istituti secondari di 2° grado del Veneto, che frequentino le classi 4° e/o 5° e che abbiano compiuto i 16 anni d’età.

Con la presente iniziativa, la Regione del Veneto, intende contribuire al raggiungimento dell’obiettivo UE di aumentare il tasso di mobilità degli studenti della scuola secondaria di secondo grado al 6% entro il 2020, tasso che attualmente si attesta al di sotto del 3%.

Scopri i percorsi di alternanza scuola-lavoro promossi e gestiti dai Centri di Formazione Professionale CNOS-FAP Veneto.

Tipologia di interventi

Ciascuna proposta progettuale dovrà prevedere la realizzazione di percorsi di mobilità in alternanza scuola- lavoro all’estero, da svilupparsi in uno dei 4 ambiti di specializzazione intelligente individuati dalla Regione del Veneto all’interno della “Smart specialisation strategy”2 (RIS3):

  • Smart Agrifood;
  • Sustainable Living;
  • Smart Manufacturing;
  • Creative Industries.

Ogni progetto dovrà coinvolgere studenti delle classi IV e/o V, di età non inferiore a 16 anni, degli istituti secondari di 2° grado della Regione del Veneto. Ciascuna proposta progettuale dovrà afferire ad un unico ambito della RIS3 e dovrà coinvolgere al suo interno istituti secondari di 2° grado la cui offerta formativa sia in linea con l’ambito della RIS3 in cui viene presentata la proposta progettuale.

Ogni istituto secondario di 2° grado potrà partecipare al massimo a due progetti afferenti a due diversi ambiti di specializzazione intelligente sopraelencati, a prescindere dalla tipologia e dal numero di indirizzi presenti nella sua offerta formativa.

Scadenza

Le domande di ammissione al finanziamento ed i relativi allegati dovranno essere inviate alla Regione del Veneto entro e non oltre il sessantesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino ufficiale della Regione del Veneto esclusivamente tramite PEC.

Consulta la documentazione del bando.

Condividi questa notizia!